Vittoria USB al Mursia di Carini, convocati i docenti di sostegno, garantito il diritto allo studio.

Palermo -

Accogliamo con soddisfazione la notizia che il Dirigente Scolastico dell'Ipssar "U. Mursia" di Carini, dopo la nostra diffida ad adempiere, ha provveduto alla convocazione del personale docente a tempo determinato di sostegno, in sostituzione dei docenti a tempo indeterminato assenti a vario titolo.

Ancora una volta solo l'intervento dell'USB ha consentito il rispetto delle normative vigenti, permettendo al personale precario di poter lavorare sulle cattedre di sostegno che risultavano vacanti dall'inizio dell'anno scolastico e sulle quali non si erano effettuate convocazioni, garantendo agli alunni diversamente abili il pieno diritto allo studio e una copertura oraria piena.

USB, ancora una volta, non si è lasciata fermare dal silenzio dell'USR Sicilia sull'episodio e dalla risposta del Dirigente Scolastico, ottenendo invece l'intervento dell'AT di Palermo che ha prontamente "chiarito" l'organico al Dirigente Scolastico.

Il caso dell'Ipssar Mursia testimonia, ancora una volta, che la presenza dell'USB all'interno degli istituti è fondamentale per il rispetto delle normativa e la difesa dei lavoratori, quindi lanciamo un appello a tutti i colleghi per candidarsi ed eleggere sempre più RSU nelle liste USB all'interno delle scuole di Palermo e provincia.

Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda ed Anief ormai non difendono i diritti dei lavoratori della scuola, dimostrandosi sempre più sindacati conniventi con i dirigenti scolastici e  fautori di politiche  di cogestione del potere.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni