Crollo soffitto al liceo Boggio Lera di Catania, USB: "L'80% delle scuole siciliane non è a norma"

Catania -

Al liceo Boggio Lera di Catania, fortunatamente di notte, è crollata una parte del soffitto di un corridoio, crollo che se si fosse verificato durante le lezioni avrebbe potuto avere conseguenze tragiche per gli studenti, il personale Ata e i docenti. Non è peraltro la prima volta che in quest'istituto si verificano crolli del genere.

Purtroppo, degli edifici scolastici in Sicilia, come denunciato tante volte da USB, l'80% non è a norma. Oggi parliamo del crollo al Boggio Lera, fra non molto parleremo del freddo e dei riscaldamenti che non funzionano. La situazione è drammatica perché non sono a norma gli impianti del gas, non sono a norma i quadri elettrici, non vengono effettuate le verifiche e le manutenzioni periodiche.

A proposito di verifiche, ci chiediamo quali e quante ne siano state fatte negli edifici scolastici dell'Area Metropolitana di Catania dopo le recenti alluvioni che hanno devastato il territorio. Quali verifiche, nello specifico, erano state fatte al Boggio Lera?

Insomma, la sicurezza di chi lavora dentro questi edifici e di chi vi studia è seriamente messa a repentaglio ogni giorno.

Le scuole siciliane rimangono ostaggio della norma di non essere a norma, altro che emergenza!

USB Scuola Catania
Federazione del Sociale USB Catania

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati