Catania ricorda la strage della Thyssen Krupp: introdurre il reato di omicidio sul lavoro

Catania -

Anche Catania è scesa in piazza per ricordare il quindicesimo anniversario della strage criminale alla Thyssen Krupp del 6 dicembre 2007, quando sette operai persero la vita per un incendio scoppiato nell’acciaieria.

USB ha partecipato, unico sindacato presente, al presidio indetto in piazza Stesicoro da Unione Popolare, ManifestA, Rifondazione Comunista e dall'Associazione Comunista Olga Benario.

È stata l’occasione per rilanciare la richiesta di introdurre nel codice penale del reato di omicidio e lesioni gravi sul lavoro. Una proposta di legge già presentata alla Camera ma poi decaduta per la fine della scorsa legislatura. USB continuerà a battersi finché anche l’Italia si doti di uno strumento a tutela della vita dei lavoratori.

Federazione del Sociale USB Catania

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati